Garante privacy: no al controllo indiscriminato dei lavoratori

23 june 2021

Non è possibile monitorare la navigazione internet dei lavoratori in modo indiscriminato. Indipendentemente da specifici accordi sindacali, le eventuali attività di controllo devono comunque essere sempre svolte nel rispetto dello Statuto dei lavoratori e della normativa sulla privacy.

È quanto affermato dal Garante per la protezione dei dati personali in un provvedimento sanzionatorio nei confronti del Comune di Bolzano, avviato sulla base del reclamo presentato da un dipendente che, nel corso di un procedimento disciplinare, aveva scoperto di essere stato costantemente controllato. L’amministrazione, che inizialmente gli aveva contestato la consultazione di Facebook e Youtube durante l’orario di lavoro, aveva poi archiviato il procedimento per l’inattendibilità dei dati di navigazione raccolti.

News archive

 

Firm news

set21

21/09/2021

Zero tariff’ options are contrary to the regulation on open internet access

According to the Court of Justice of the European Union (Judgments in Cases C-854/19, C-5/20 and C-34/20 Press and Information Vodafone and Telekom Deutschland), Zero tariff options

set21

21/09/2021

Green Pass is mandatory for private and public workers

According to the new Law Decree approved by the Government on September 16, 2021,   all public and private workers are required to provide GreenPass in their workplaces from October 15, 2021. Employees

set21

21/09/2021

ICA : Poste Italiane fined over 11 million Euro for abuse of economic dependence from 2012 to 2017

According to the Authority, it imposed onerous clauses in the contracts with Soluzioni S.r.l., a company that handled the distribution and collection of mail on behalf of Poste Italiane The Italian