Big data: Indagine conoscitiva del Agcom, Agcom e Garante Privacy

11 febbraio 2020

ll 30 maggio 2017 l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni (di seguito “AGCOM”), con delibera n. 217/17/CONS recante “Avvio di un’indagine conoscitiva sui big data”1, l’Autorità garante della concorrenza e del mercato (di seguito “AGCM”), con provvedimento n. 26620 del 30 maggio 2017 “IC53 – Big Data”, e il Garante per la protezione dei dati personali (di seguito “Garante”) – sulla base delle determinazioni adottate nell’adunanza collegiale dell’11 maggio 2017, hanno avviato congiuntamente una Indagine conoscitiva volta ad approfondire la conoscenza degli effetti prodotti dal fenomeno dei Big Data e analizzarne le conseguenze in relazione all’attuale contesto economico- politico-sociale e al quadro di regole in vigore.

In data 10 Febbraio 2020, il risultato di questo lavoro è stato finalmente pubblicato: Indagine conoscitiva

Archivio news

 

News dello studio

feb18

18/02/2020

Vehicle to grid

Vehicle to grid  Pubblicato in G.U.n.37 del 14 Febbraio 2020, il Decreto del Mise 30 gennaio 2020, recante “Criteri e modalita' per favorire la diffusione della tecnologia diintegrazione

feb17

17/02/2020

Berec: Report on the impact of 5G on regulation and the role of regulation in enabling the 5G ecosystem

In compliance with the task to develop a report that aims to help NRAs for electronic communications anticipate where and how 5G deployment may have an impact on the regulatory environment, and where

feb17

17/02/2020

Standardisation and the EU Cybersecurity Act

The EU Agency for Cybersecurity publishes two studies related to the domain of standards supporting the Cybersecurity Act and the new Cybersecurity Certification Framework. The EU Cybersecurity Certification