Energia e Diritto Ambientale

CC&A fornisce assistenza in un’ampia gamma di materie inerenti il settore energetico ed ambientale, a livello sia nazionale che internazionale, inclusa la riconversione industriale. I professionisti di CC&A vantano significative esperienze nell’ambito della tutela degli interessi del Cliente:

o   nel processo valutativo ambientale

o   nel settore delle autorizzazioni per la gestione, lo stoccaggio ed il riciclaggio dei rifiuti, l’implementazione di impianti di conversione energetica, le infrastrutture comunali ed i servizi, il trattamento delle acque reflue e lo sfruttamento dei giacimenti minerari

o   nella gestione dei rapporti con la competente Autorità per l’Energia Elettrica ed il Gas (AEEG) e con il Ministero dell’Ambiente.

In questo settore, i nostri professionisti sono altamente qualificati per l’offerta di assistenza legale sugli aspetti regolamentari concernenti l’attività nel mercato dell’energia elettrica, ivi incluse fonti rinnovabili e riciclaggio dei rifiuti solidi urbani.

C&A assiste i propri clienti circa il sistema legale applicabile in merito ai sistemi di controllo delle Turbine Eoliche, e redazione di contratti operativo e di manutenzione (Operation and Maintenance (“O&M”) degli impianti eolici inshore e offshore. 

Inoltre, nell’ambito dell’Unione Europea, vantiamo specifiche competenze nell’assistenza di clientela nella fase interpretativa dei requisiti ambientali necessari per la vendita o per la produzione di beni in numerosi Paesi Membri.

Be green!

News dello studio

ott30

30/10/2020

WindTre: Pubblicata la proposta di impegni

Successivamente, all’atto di contestazione n. 13/20/DTC, del 31 luglio 2020,  inviato a WindTre s.p.a per violazione dell’art. 1, comma 3-quater, del decreto legge 31 gennaio 2007,

ott30

30/10/2020

AGCOM: VIA LIBERA ALLA PROCEDURA PER L’ASSEGNAZIONE DI ULTERIORI FREQUENZE TERRESTRI IN AMBITO NAZIONALE

Il Consiglio dell’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni, in data 29 ottobre 2020, ha approvato il provvedimento finale relativo alla procedura per l’assegnazione di “ulteriore

ott30

30/10/2020

Anac: nuove indicazioni interpretative sulla attestazione di qualificazione

L'Anac ha fornito indicazioni interpretative ed operative in relazione alla sorte dell'attestazione di qualificazione rilasciata alle imprese fallite autorizzate all'esercizio provvisorio dell'impresa,