Nulla la registrazione del Marchio Neymar

15 maggio 2019

Il Tribunale dell’UE conferma la nullità della registrazione da parte di un terzo delmarchio «NEYMAR»

Con la sua sentenza odierna, il Tribunale conferma la decisione dell’EUIPO secondo cui il sig. Moreira ha agito in malafede al momento del deposito della domanda di registrazione del marchio «NEYMAR».

Sebbene il sig. Moreira abbia ammesso che, al momento della presentazione della domanda di registrazione del marchio «NEYMAR», era a conoscenza dell’esistenza del sig. Da Silva Santos Júnior, egli afferma tuttavia che ignorava il fatto che il brasiliano fosse all’epoca una stella nascente del calcio, dotato di un talento riconosciuto a livello internazionale, e sostiene chequest’ultimo non era ancora conosciuto in Europa.

Il Tribunale osserva che dalla decisione dell’EUIPO risulta che elementi di prova forniti a sostegno della domanda di dichiarazione di nullità presentata dinanzi a quest’ultimo dimostrano che ilsig. Da Silva Santos Júnior fosse già noto in Europa all’epoca dei fatti, in particolare per i risultati ottenuti con la squadra nazionale brasiliana di calcio, e che fosse stato oggetto di un’ampia copertura mediatica in Europa tra il 2009 e il 2012, in particolare in Francia, in Spagna o nel Regno Unito. Pertanto, il sig. Da Silva Santos Júnior era già riconosciuto come un calciatore molto promettente, che aveva attirato l’attenzione di grandi società calcistiche europee in vista di un futuro ingaggio, diversi anni prima di essere effettivamente trasferito al FC Barcellona nel 2013.

Il Tribunale conferma anche che il sig. Moreira aveva più che una conoscenza limitata del mondo calcistico, come dimostra il fatto che egli ha presentato una domanda di registrazione del marchio denominativo «IKER CASILLAS», un marchio corrispondente al nome di un altro famoso calciatore, lo stesso giorno in cui ha chiesto la registrazione del marchio «NEYMAR». Inoltre, il Tribunale sottolinea che il sig. Moreira ha anche ammesso che conosceva il mondo del calcio in tale data. Alla luce di dette considerazioni, nonché del fatto che il marchio – composto dal solo elemento denominativo «NEYMAR» – corrisponde esattamente al nome con cui il sig. Da Silva Santos Júnior era divenuto famoso per le sue prestazioni calcistiche, non era concepibile che il sig. Moreira non fosse informato dell’esistenza del calciatore quando ha depositato la domanda di registrazione del marchio «NEYMAR».

Fonte: CGUE

Archivio news

 

News dello studio

mag20

20/05/2019

Privacy Shield Ue-Cina

Tenuto conto dei fatti di cronaca che vedono oggi la decisione di Google di togliere la licenza di Android da Huawei, si riporta anche l'intervista del Garante privacy circa i rapporti tra l'UE e

mag20

20/05/2019

Informativa sull’attuazione degli orientamenti in merito alle rateizzazioni previsti nelle “Linee guida sulle modalità di dismissione e trasferimento dell’utenza nei contratti per adesione”, adottate con delibera n. 487/18/CONS

In data 16 maggio 2019, l'Agcom ha comunicato il proprio ordinetamento in merito  alle rateizzazioni previsti nelle “Linee guida sulle modalità di dismissione e trasferimento dell’utenza

mag16

16/05/2019

Connected Vehicles

On May 15, 2019, the EDPB adopted a letter in response to MEP Sophie In’t Veld’s letter of 17 April 2019 regarding the sharing of car drivers’ personal data with the car producer and