Google: Prima sanzione per violazione del GDPR da parte del garante privacy francese

07 febbraio 2019

Il 21 gennaio 2019, Google è stata recentemente sanzionata dal garante privacy francese per  violazione del GDPR,  con una multa di di 50 milioni di euro per non aver fornito agli utenti informazioni trasparenti e facilmente accessibili sulle proprie politiche di gestione dei consensi all’utilizzo dei dati personali.

Si ricorda che il sistema sanzionatorio definito nel GDPR  si fonda su un sistema a doppio binario caratterizzato dalla previsione di sanzioni amministrative pecuniarie (Art. 83 GDPR) e di altre sanzioni, diverse dalle prime, la cui definizione é demandata ai singoli Stati membri (Art. 84 GDPR).

Le sanzioni amministrative previste nel GDPR possono arrivare fino alla somma di 10 o 20 milioni di euro o, ove superiori, determinabili calcolando una percentuale (2% o 4% sul fatturato delle imprese) a seconda del tipo di violazione.

Le sanzioni possono raggiungere i 10 milioni di euro o, se superiore, il 2% del fatturato mondiale totale annuo dell'esercizio precedente, nei casi di, a titolo esemplificativo, violazioni degli obblighi del Titolare e del Responsabile del trattamento che possono riguardare (art. 83, par. 4):

Le sanzioni amministrative pecuniarie possono essere appplicate sia  ai Titolari del trattamento, che ai Responsabili del trattamento, nella misura in cui questi ultimi non abbiano adempiuto agli obblighi che il GDPR pone a loro carico. 

 

Fonte: https://www.cnil.fr/en/cnils-restricted-committee-imposes-financial-penalty-50-million-euros-against-google-llc

Archivio news

 

News dello studio

apr15

15/04/2019

Copyright reform clears final hurdle

Today, the Council of the European Union gave its green light to the new Copyright Directive which will bring concrete benefits to citizens, the creative sectors, the press, researchers, educators,

apr15

15/04/2019

Content Service Provider: Agcom approved the Code of conduct for premium services

Content Service Provider: the Agcom approved Code of conduct for premium services  On April 12, 2019, the Agcom issued resolution 108/19/cons related to the Code of conduct for premium services

apr12

12/04/2019

EDPB:Guidelines on the processing of personal data in the context of information society services

On April 9th and 10th, the EEA Data Protection Authorities and the European Data Protection Supervisor, assembled in the European Data Protection Board, met for their ninth plenary