Delibera n. 196/17/CIR Modifica del Piano di Numerazione di cui alla delibera n. 8/15/CIR in attuazione della legge annuale per il mercato e la concorrenza n. 124/2017 e avvio del procedimento istruttorio per eventuali ulteriori modifiche ed integrazioni

16 marzo 2018

In data 15 marzo 2017, Agcom ha pubblicato la delibera 196/17/cons con cui ha modificato il Piano Nazione di Numerazione in attuazione della legge annuale sulla concorrenza del 2017 introduce, con i commi 55 e 130 dell’articolo 1.

Con la citata delibera viene ggiunto il seguente comma 7 all’art. 15 dell’allegato A, alla delibera n. 8/15/CIR, il cui titolo è modificato come segue: Numeri per servizi di assistenza clienti "customer care" per i clienti dei fornitori di servizi di comunicazione elettronica e di istituti bancari, di imprese di assicurazione e di società di carte di credito:

7. “Per fornire i servizi di assistenza ai clienti di cui alla legge n. 124/2017, art. 1, comma 130 possono essere utilizzate le numerazioni geografiche, di cui all’articolo 7, e le numerazioni per servizi di addebito al chiamato di cui al successivo articolo 16”.

Inoltre, con la medesima misura Agcom ha avviato procedimento avente ad oggetto la modifica ed integrazione del “Piano di numerazione nel settore delle telecomunicazioni e disciplina attuativa”, di cui alla delibera n. 8/15/CIR.

 

Archivio news

 

News dello studio

ott15

15/10/2018

Processo di migrazione alla Nuova Catena di Delivery (

In data 10 ottobre 2018, l'Agcom ha comunicato che il processo di migrazione alla Nuova Catena di Delivery (NCD), prevista nell’ambito della messa in opera del nuovo Modello di Equivalence

ott12

12/10/2018

A person who publishes a number of sales advertisements on a website is not automatically a ‘trader’

According to the  Court of Justice of the European Union, judgemnt of 4 October 2018 , in case C-105/17 , a person who publishes a number of sales advertisements on a website is not

ott8

08/10/2018

Free flow of non-personal data

New rules aimed at removing obstacles to the free movement of non-personal data within the EU for companies and public authorities were adopted by MEPs. Parliament approves EU’s fifth freedom    This