Diritto societario, commerciale, fusioni e acquisizioni

Gli avvocati dello Studio prestano attività di consulenza ed assistenza legale in favore di soggetti italiani istituzionali, finanziari ed industriali nella gestione delle loro problematiche sia quotidiane che strutturali, relative inter aliaad operazioni societarie, con particolare riferimento ad operazioni di fusione, scissione e/o acquisizione che tali soggetti realizzano in Italia e all’estero.

 

Lo Studio è in grado di assistere i Clienti nella gestione dei più diversi aspetti dell’attività imprenditoriale, attraverso:

 

  •    acquisizioni societarie e trasferimenti di partecipazioni in genere, 
  •    trasferimenti di aziende,
  •    costituzione di società all’estero e di joint venturescon partners internazionali,
  •    alleanze strategiche,
  •    ristrutturazioni e riorganizzazioni societarie,
  •    atti successori in ambito societario,
  •    patti parasociali.

La consulenza prestata dallo Studio in tali fasi si estende alla strutturazione dell'operazione, anche per ciò che attiene agli aspetti finanziari di supporto e dell’acquisition financing, alle attività di due diligenceed alle fasi di predisposizione e negoziazione della documentazione contrattuale sin dal primo approccio operativo con le controparti.

 

L’attività dello Studio è calibrata sulle specifiche necessità del Cliente ma sempre orientata al raggiungimento dei medesimi obiettivi di efficienza e funzionalità aziendale. Il delicato intreccio fra logiche imprenditoriali e cogenze giuridiche è gestito con estrema delicatezza e competenza dai professionisti dello Studio, senza mai perdere di vista l’importanza di entrambi i profili.

News dello studio

giu24

24/06/2019

Vendite online, sospesa l’attività di commercializzazione di prodotti non disponibili da parte di due siti

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato, a seguito dell’avvio di due procedimenti istruttori, ha adottato due distinti provvedimenti cautelari nei confronti delle società

giu24

24/06/2019

Consultazione pubblica concernente l’analisi del mercato rilevante nel settore della radiofonia, ai sensi dell’articolo 43, comma 2, del decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177. (fase 2)

L’Autorità avvia una consultazione pubblica della durata di 30 giorni, volta ad acquisire osservazioni ed elementi d’informazione da parte dei soggetti interessati, in merito all’analisi

giu24

24/06/2019

Marketing: no alla raccolta punti "acchiappa consensi"

Per poter partecipare ad un programma di raccolta punti e usufruire così di piccoli vantaggi il cliente non deve essere obbligato ad esprimere il consenso a ricevere pubblicità. Il